NEWS                            

 

DOCUMENTI

Scrivimi

IN EVIDENZA

Mozione No Discarica Bosco Stella

Agenda

Programma Peli

Gamete

Manifesto 1

Manifesto 2

Brescia Orchestra

Le Consulenze di Molgora

Documento scuola PD Brescia

 

Nuove tariffe Parcheggi

Difendiamo la ZTL raccolta firme

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Archivio lettere

Archivio lettere 2003-2008

Elezioni 2006

 

Link

 

 

Elezioni Provinciali 6 – 7 giugno 2009

 

Intendo continuare ad offrire il mio contributo candidandomi alle elezioni del Consiglio Provinciale per dedicarmi principalmente:

·        alla eliminazione degli sprechi della politica perché occorre destinare maggiori risorse alla riduzione degli effetti della crisi economica sulle famiglie, sui lavoratori, i precari, sulle piccole e medie imprese che sono il tessuto economico del nostro territorio;

·        alle politiche per la famiglia, per le donne, per gli anziani;

·        alla valorizzazione dei giovani che sono una risorsa preziosa per il futuro;

·        alla tutela e alla salvaguardia del nostro ambiente così vario e caratteristico;

·        al miglioramento e al potenziamento del trasporto pubblico;

·        al sostegno della scuola pubblica e alla sua qualità;

·        all’attenzione per l’efficienza e la sicurezza dell’edilizia scolastica;

·        a favorire una vera politica di integrazione degli stranieri;

 

Questo è l’esito delle elezioni del giugno 2009: sono stato eletto con 4807 voti.

 

Grazie a chi mi ha dato fiducia.

 

 

La Scheda

-Coniugato e padre di due figli.

-Laureato in matematica ed insegnante dal 1985.

-Attualmente in servizio presso il Liceo Scientifico -Sperimentale Statale "Leonardo" ex Calini sperimentale.

-Dal 1998 al 2008 consigliere nel Comune di Brescia nella liste dei Democratici di Sinistra.
-Diviene capogruppo nel maggio 2001, sostituendo l'On. Tolotti.

-Dal 2003 al 2008 è stato presidente della Commissione Lavori pubblici, Ambiente ed ecologia e Patrimonio.

-Nel dicembre 2007 diviene nuovamente capogruppo al posto di Claudio Buizza, nominato in A2A

 

- Alla fine del mandato non si ricandida per garantire il rinnovamento in consiglio comunale.